L'Amministrazione
    Il sindaco
    La giunta
    Il consiglio
    Statuto e Regolamenti
    L'Impegno
    Segreterio Comunale
    Area Amministrativa
    Servizi Demografici
    Vigili Urbani
    Protocollo
    Area Tecnica
    Area Ragioneria
Il comune informa
    Albo Servizi Demografico
    Albo Pretorio
    Albo Pretorio Storico
    Rassegna stampa
    Orario al pubblico
    Autocertificazioni
    Modelli Edilizia 2017
    >>Modulistica on-line<<
    Calcola il codice fiscale
C.U.C.
    Albo Pretorio C.U.C.
Amministrazione trasparente
    Disposizioni generali
    Organizzazione
    Consulenti e collaboratori
    ANTICORRUZIONE
    Personale
    Bandi di concorso
    Performance
    Enti controllati
    Attività e procedimenti
    Provvedimenti
    Controlli sulle imprese
    Bandi di gara e contratti
    Sovvenzioni, contributi, sussidi, vantaggi economici
    Bilanci
    Beni immobili e gestione patrimonio
    Controlli e rilievi sull'amministrazione
    Servizi erogati
    Pagamenti dell'amministrazione
    Opere pubbliche
    Pianificazione e governo del territorio
    Informazioni ambientali
    Strutture sanitarie private accreditate
    Interventi straordinari e di emergenza
    Altri contenuti
Operazione Trasparenza
    Informazioni art.1 c. 32 L. 190/2012
    Contrattazione decentrata
    Informazioni Art. 18 dl 83/2012
    Collaborazione e consulenza
    Incarichi dipendenti
    Art. 21. L. 18-6-2009 n. 69

Servizi Utili
Associazioni Associazioni
Dove mangiare Dove mangiare
Dove dormire Dove dormire
Eventi Eventi
Itinerari Itinerari
Divertimento Divertimento
Informazioni utili Informazioni utili
I negozi del comune I negozi del comune

Modelli CIL e CILA

Dati Fatturazione Elttronica


Il Comune Informa 2.0 - Ict Global Service sr. - www.ictglobalservice.it


S.I.T. Sistema Informativo Territoriale
Accesso Riservato ENTI


Newsletter
Dettaglio news
Icona Notizielunedì 27 nov 2017

Misura di contrasto alla povertà e all?inclusione sociale (ReI)

Misura di contrasto alla povertà e all’inclusione sociale (ReI)

 

SI COMUNICA CHE IN DATA 22/11/2017 È STATA PUBBLICATA LA CIRCOLARE N.172 ATTUATIVA DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 147 DEL 15/09/2017 CON IL QUALE È STATO APPROVATO IL

REI (MISURA DI CONTRASTO ALLA POVERTÀ E ALL’INCLUSIONE SOCIALE).

Condizioni e modalità per l’erogazione di un beneficio tramite Carta ReI prepagata alle famiglie in condizioni economiche disagiate

Il ReI – Reddito di Inclusione - è una nuova misura nazionale di contrasto alla povertà a carattere universale, che prevede un beneficio economico alle famiglie economicamente svantaggiate. Il ReI si compone di due parti:

1.    BENEFICIO ECONOMICO, erogato mensilmente attraverso una carta di pagamento elettronica;

2.    PROGETTO PERSONALIZZATO di attivazione e di inclusione sociale e lavorativa volto al superamento della condizioni di povertà.

IL BENEFICIO ECONOMICO viene erogato tramite la CARTA REI, una carta di pagamento utilizzabile per:

a)     gli acquisti in tutti i supermercati, negozi alimentari, farmacie e parafarmacie abilitati al circuito MasterCard;

b)    Il pagamento delle bollette elettriche e del gas presso gli uffici postali;

c)    Per prelevare contante entro un limite mensile, non superiore alla metà del beneficio massimo attribuibile.

Il beneficio economico dura diciotto mesi. L’importo dipende dal numero dei componenti la famiglia e dal cosiddetto “reddito disponibile” e può arrivare fino ad un massimo di circa 485 euro mensili.

IL PROGETTO PERSONALIZZATO: il sussidio è subordinato ad un progetto personalizzato di attivazione sociale e lavorativa predisposto dai servizi sociali del Comune, in rete con i servizi per l’impiego, i servizi sanitari, le scuole, i soggetti privati ed enti no profit. Il progetto coinvolge tutti i componenti del nucleo familiare e prevede specifici impegni per adulti e minori sulla base di una valutazione globale delle problematiche e dei bisogni.  Dal progetto derivano reciproche responsabilità.

*      QUALI NUCLEI FAMILIARI POSSONO ACCEDERE AL REI

Possono accedere al REI i nuclei familiari al cui interno sia presente al momento della presentazione della domanda e per l’intera durata dell’erogazione del beneficio una delle seguenti condizioni:

§  Presenza di un componente di età minore di anni 18;

§  Presenza di una persona con disabilità e di almeno un genitore o di un tutore;

§  Presenza di una donna in stato di gravidanza accertata;

§  Presenza di un componente che abbia compiuto 55 anni, con specifici requisiti di disoccupazione.

 *      Requisiti generali:

Il richiedente deve essere in possesso dei seguenti requisiti generali al momento della presentazione della domanda e per tutta la durata della erogazione del beneficio:

Ø  essere cittadino italiano o comunitario ovvero

Ø  familiare di cittadino italiano o comunitario titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente ovvero

Ø  cittadino straniero in possesso del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo; ovvero

Ø  titolari di protezione internazionale

Ø  essere residente in Italia da almeno due anni.

Condizione economica:

Il nucleo familiare deve essere in possesso dei seguenti requisiti generali al momento della presentazione della domanda e per tutta la durata della erogazione del beneficio:

Ø  ISEE in corso di validità non superiore pari o non superiore a 6.000 euro;

Ø  ISRE pari o non superiore a 3.000 euro;

Ø  Un valore del patrimonio immobiliare, diverso dalla casa di abitazione, non superiore a 20.000,00 euro;

Ø  Un valore del patrimonio mobiliare non superiore a 10.000 euro (ridotti a 8.000 euro per la coppia e a 6.000 euro per la persona sola)

Ø  nessun componente il nucleo deve risultare titolare di:

v prestazioni di assicurazione sociale per l’impiego (NASPI) o altri ammortizzatori sociali di sostegno al reddito in caso di disoccupazione involontaria;

*      Inoltre il nucleo non deve risultare in possesso al momento della presentazione della domanda di:

Ø  autoveicoli e/o motoveicoli immatricolati la prima volta nei ventiquattro mesi dodici mesi antecedenti la richiesta:

Ø  navi o imbarcazioni da diporto.

*      Come accedere al REI e ottenere la carta REI

La domanda deve essere presentata al Comune di San Vincenzo Valle Roveto, a partire dalla data del 1° DICEMBRE 2017, sul modello predisposto dall’INPS e allegato alla circolare n.172 del 22.11.2017.

Alla domanda, debitamente compilata, dovrà essere allegata la seguente documentazione:

Ø  Fotocopia del documento di identità in corso di validità

Ø  Attestazione I.S.E.E. in corso di validità completa di DSU

Ø  Certificato di disoccupazione, qualora sussista il caso.

Le domande saranno valutate in ordine cronologico, in base alla data di presentazione del 1° dicembre 2017.

Il reddito di inclusione (REI) sarà erogato a partire dal 1° gennaio 2018.

*      Informazioni

Per ulteriori informazioni rivolgersi al Servizio Amministrativo o al Servizio di Segretariato Sociale del Comune di SAN VINCENZO VALLE ROVETO  negli orari di apertura al pubblico.

 

San Vincenzo V.R., lì 27 novembre 2017     

                  

                Il Responsabile del Servizio f.to Antonio VILLA

 

vedi allegati

 


• File allegato

« Torna all'elenco

La città
    Storia
    Dove siamo
    Galleria Foto
    Servizi utili
    Passaborgo
    Meteo
    Ricerca
Frazioni
    Morrea
    Roccavivi
    Rosce-Santa Restituta
    Castronovo
    S. Giovanni nuovo
    S. Giovanni vecchio
    S. Vincenzo superiore
Manifestazioni
    Frantoi aperti 2013
    Frantoi aperti 2012
    Frantoi aperti 2011
    Frantoi aperti 2010
Link Istituzionali

Regione Abruzzo Provincial L?Aquila

 Segen


La Posta Elettronica Certificata della Pubblica Amministrazione

Calcolo IMU


Bussola della Trasparenza


Borghi autentici d?Italia


Passaborgo
Link Diretti

Albo pretorio Auto Certificazioni

Bandi e concorsi Rassegna Stampa

Segnalazioni Vuoto

 

Comune di
San Vincenzo Valle Roveto



Via G. Marconi,13
67050 San Vincenzo V.R. AQ
Tel.: +39 0863 958114
Fax: +39 0863 958369
P.I./C.F. 00217860667